Caso Mosca-Lega, ministero Esteri russo: volgare giocare la carta dell’ingerenza su elezioni italiane

Lettura 1 min

  “Per noi e’ strano osservare come la classe politica italiana e i media dimentichino la propria autosufficienza e orgoglio nazionale, inizino a farsi pilotare da attori esterni, copiando volgarmente anche le peggiori pratiche e modelli di campagna elettorale, tentando di giocare la ‘carta russa’ e diffondendo coscientemente il mito dell’ingerenza di Mosca nei processi elettorali”. Lo dice all’ANSA la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, rispondendo ad una domanda sul caso delle ‘ombre russe’ sulla caduta del governo Draghi e i rapporti tra Mosca e la Lega. 

“Per questi motivi – ha detto ancora Maria Zakharova -i rapporti tra Russia e Italia sono sempre stati caratterizzati da pragmatismo, comprensione reciproca e rispetto reciproco”.

Servizio Precedente

SFOGGIARE SICUREZZA - Salvini a Letta: Enrico stai serenissimo

Prossimo Servizio

CITTA' SOTTO CHOC - Ambulante di colore ucciso a colpi con la sua stampella a Civitanova Marche

Ultime notizie su Politica