Brunetta: Draghi resti fino al 2028. E sul Green pass: estenderlo a fruitori di servizi

Lettura 1 min

“Con il governo Draghi l’Italia sta facendo un buon lavoro e vorrei che questa esperienza continuasse fino al 2023 e anche oltre come ha detto Berlusconi”. Lo ha detto il ministro della Pa Renato Brunetta a ‘Porta a Porta’. “Abbiamo bisogno di altri 5 anni e arrivare al 2028 per concludere il Pnrr e cambiare il Paese con le riforme. C’è la possibilità di farlo”, ha proseguito “Concordo con Berlusconi – ha ribadito – Draghi vada avanti fino al 2023 e oltre”. “Dopo Draghi – ha fatto notare Brunetta – nulla sarà come prima”.

Poi sul Green pass….: “Ci sarebbe un’altra estensione che non fu fatta per ragioni di opportunità il 15 ottobre, quella di estendere il green pass ai fruitori dei servizi, come per i fruitori dei servizi pubblici o per i fruitori dei supermercati. Basterebbe allargare l’uso del green pass anche a queste funzioni. Io avevo proposto la vaccinazione obbligatoria per tutti quelli che sono in front office ma anche per chi va al front office”.

Servizio Precedente

San Marino attende picco a Natale: Crescono ricoveri ma dosi anticovid efficaci. Su 211 casi in 191 senza vaccini

Prossimo Servizio

Europarlamento, Salvini accoglie proposta Le Pen per Lega e FdI insieme. Ma Meloni dice no al nuovo gruppo sovranista

Ultime notizie su Politica