Bossi, priorità della legislatura è la crisi economica. Comitato del Nord? Non potevo vedere distruggere la Lega

Lettura 1 min

“Sono emozionato come al primo giorno di scuola, e’ sempre un piacere”. Lo ha detto Umberto Bossi, alla Camera per la prima seduta della nuova legislatura, accompagnato dal figlio Renzo. “Adesso purtroppo c’e’ l’economia che non va, quindi la prima soluzione, e anche per tutta la legislatura, sara’ la soluzione alla crisi economica. Non e’ che e’ povera l’Italia, il problema grave e’ che e’ povero tutto il mondo”. Con Salvini tutto bene? “Si’, ho fatto il comitato nord, che ha il compito di mettere sulla retta via e di evitare lo sfascio totale della Lega. L’ho fatta io e mi dispiaceva di vederla distruggere”.

Saluti e strette di mano per il deputato della Lega, Umberto Bossi, nella buvette di Montecitorio. Il fondatore del Carroccio, in sedia a rotelle, si e’ intrattenuto con l’ex ministro dell’Economia e delle Finanze, ora esponente di Fratelli d’Italia, Giulio Tremonti. Ha, poi, salutato il coordinatore nazionale di FI, Antonio Tajani, e la deputata di FI, Marta Fascina. Breve saluto per Bossi anche con la ministra uscente per le Pari opportunita’ e la Famiglia, Elena Bonetti. 

Servizio Precedente

Se morire per il terremoto è colpa tua… 30% di risarcimento in meno ai familiari delle vittime dell’Aquila

Prossimo Servizio

La Russa presidente del Senato. Ma maggioranza ingoia, la nota di Berlusconi insofferente

Ultime notizie su Politica