Bertinotti: In Italia la sinistra non esiste

30 Maggio 2023
Lettura 1 min

“In Italia va peggio che a Madrid. In Spagna una semplice battuta d’arresto, dovuta a un fenomeno globale e incontrollabile. Qui invece la sinistra non esiste. Bisogna ripartire da capo. Sbagliate ipotesi revisionistiche. Se l’alternativa tarda ad arrivare, occorre passare subito alla rivolta. Altrimenti rischiamo di essere battuti dai mostri del nuovo millennio”. Lo dice in una intervista a L’Identità l’ex leader di Rifondazione comunista Fausto Bertinotti. Secondo Bertinotti, a sinistra “qualcosa si è spezzato nel rapporto tra il popolo e la rappresentanza politica. Ci sono delle ragioni profonde di destrutturazione delle culture popolari e di penetrazione di quelle delle paure. Serpeggia, sottotraccia in forme diverse, una destra populista e reazionaria. La cultura estrema del rancore viene vista come la soluzione con cui cancellare l’inquietudine, scaricandola appunto contro il nemico interno”.

“In Spagna la sinistra perde, ma non scompare. In Italia, invece, non esiste. Questa è la differenza basilare. Bisogna ricominciare da capo. Fino a che non ci sarà una vera alternativa si continuerà a ballare. In attesa dell’alternativa, vale la rivolta, come quella nella recentissima stagione francese. Si può perdere nelle urne e vincere nelle piazze”, conclude Bertinotti.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

GIÙ LA FIDUCIA DEI CONSUMATORI : PESA L’AUMENTO DEI PREZZI

Prossimo Servizio

Roma ricordi che il pubblico non è il solo motore di sviluppo. Anzi…

Ultime notizie su Politica

Acqua: nel 2023 sparito un litro su cinque

di Gigi Cabrino – La siccità degli anni 2022 e 2023 continua a fare parlare, anche perché se il nord ha conosciuto periodi piovoso negli ultimi mesi non si può dire altrettanto

A Umberto Bossi il premio Rosa Camuna

Mercoledi’ 29 maggio, alle ore 17, a Palazzo Lombardia, in occasione della giornata in cui si celebra la “Festa della Lombardia”, verranno consegnati i ‘Premi Rosa Camuna’. Si tratta della piu’ alta
TornaSu