Categorie: Piemonte

Piemonte – Tegola sul governatore Cirio. Corte costituzionale boccia il piano di rientro dei costi sanitari

di Gigi Cabrino – Doccia gelata per il presidente del Piemonte Cirio e per l’assessore alla Sanità ,Icardi.
La Corte costituzionale ha infatti bocciato la modifica unilaterale apportata dalla regione al piano di rientro.
Secondo l’ accordo raggiunto nel 2016 dall’ex giunta di Sergio Chiamparino, infatti, era previsto che le risorse necessarie per garantire i pagamenti dei fornitori delle aziende sanitarie (circa 1,5 miliardi di euro) fossero trasferite in quattro anni, quindi entro il 2026, scadenza che poi è stata spostata al 2032, nell’aprile 2023 unilateralmente dalla giunta Cirio, riducendo l’importo delle rate a circa 93 milioni di euro all’anno (anziché a 200, 220, 240 e 263).
Questi i fatti riportati da organi di stampa piemontesi.
La prossima giunta regionale dovrà recuperare quindi 250 milioni dalle sue casse e destinarli ad Asl e Aso, ovvero Azienda sanitaria locale e Azienda sanitaria ospedaliera.
E con il bilancio regionale della sanità sul filo del commissariamento il pronunciamento della consulta non aiuta .

Gigi Cabrino

Gigi Cabrino nato a Casale Monferrato (AL) nel 1977, laureato in economia aziendale, in Teologia e specializzato in servizi socio sanitari, padre di quattro figli. Consigliere comunale a Villanova Monferrato per due mandati a cavallo del secolo scorso e a San Giorgio Monferrato dal 2019. Lavoro nella scuola pubblica da alcuni anni come insegnante prima e tra il personale non docente poi. Atleta di fondo e mezzofondo da sempre.

Articoli recenti

AUTONOMIA DIFFERENZIATA-LA RIFORMA IMPOSSIBILE CHE FA COMODO A TUTTI, CON UN “FRONTE DEL NO” E UN “FRONTE DEL NORD”

di Cuore Verde - A differenza degli esperti che, in questi giorni, si prodigano a…

7 ore fa

Gremmo: materiale elettorale nel porto delle nebbie. E quei voti negati al piemontesista Allasia

di Roberto Gremmo - Continuo a ricevere segnalazioni sulla consegna del mio materiale elettorale spedito…

7 ore fa

“Il deficit si combatte solo con la crescita economia reale. Lo Stato è invadente, si perdono imprese”

"L'economia italiana, negli scorsi giorni, è stata al centro di un intenso scrutinio da parte…

8 ore fa

Unimpresa: Italia ed evasione Iva. In Europa peggio di Germania, Francia, Spagna e Olanda

Nel 2022 il nostro paese ha fatto notevoli miglioramenti nel contrasto all'evasione dell'IVA, ma il…

8 ore fa

BALLOTTAGGI – Al voto in più di 100 Comuni. Attesa per Firenze, Bari….

Urne aperte dalle ore 7, in oltre 100 comuni italiani, per i ballottaggi delle elezioni…

8 ore fa

IL SOLITO FILM – Lo Stato il peggior pagatore. Pmi del Sud quelle che aspettano di più. I ministeri maglia nera

122 miliardi di euro, ma ancora una volta non è riuscito a onorare tutti gli…

8 ore fa

Usiamo cookie per ottimizzare il nostro sito web ed i nostri servizi.

Leggi tutto