La Lega in Piemonte perde un pezzo. Consigliere regionale passa a Forza Italia

Lettura 1 min

di Roberto Gremmo – Al consiglio regionale del Piemonte la Lega di capitan mohito perde pezzi. Esce dal gruppo consiliare sbattendo la porta Mauro Fava che gode di seguito e stima nel Canavese. La goccia che ha fatto colmare il vaso e’ un forte contrasto con il partito sulla localizzazione del nuovo ospedale di Ivrea, ma le divergenze erano molte e più profonde. Fava ha spiegato la rottura “dopo una lunga e attenta riflessione. Una decisione sofferta, ma inevitabile per come si era evoluta la situazione. Non c’erano più margini per una riconciliazione, specie dopo la spaccatura insanabile sul nuovo ospedale”. Fava ha annunciato di aderire al gruppo consiliare di “Forza Italia” lasciandosi alle spalle la sufficienza degli ex compagni di viaggio che, per bocca del capogruppo, l’ossolano Preioni hanno accusato il colpo senza scomporsi, perché’ “la Lega e’ e resta forte in Piemonte”. Dove però non mancano gli scricchiolii ed i mugugni.

(https://www.rainews.it/tgr/piemonte/video/2022/04/-il-consigliere-regionale-mauro-fava-lascia-la-lega-e-passa-a-forza-italia-b69c56d9-9aea-4e76-9a54-84190b1be292.html)

Servizio Precedente

La tassa occulta dell'inflazione. Lo Stato incassa in silenzio 40 miliardi in più

Prossimo Servizio

25 aprile, se difendiamo l'identità perché non esponiamo la bandiera di San Marco, rimossa da tutti i tiranni?

Ultime notizie su Piemonte