5Stelle fuori da consiglio regionale Veneto

Lettura 1 min

Esclusione clamorosa. Il Movimento 5 Stelle non ce l’ha fatta in Veneto, dove ha stravinto il governatore leghista, Luca Zaia. A spoglio quasi ultimato – mancano 12 sezioni – il candidato del Movimento, Enrico Cappelletti, non è stato eletto perché la sua lista del M5S non ha superato le soglie di sbarramento, attestandosi al 2,7% circa, quando il limite per lista è il 3%. L’ultima simulazione dell’Osservatorio elettorale del consiglio regionale veneto, pubblicata alle 6.40 con 4.687 sezioni scrutinate su 4.751, conferma il caso: alla coalizione che sosteneva Zaia andranno 41 posti in consiglio, a quella che sosteneva il candidato Pd, Arturo Lorenzoni, andranno 8 seggi. Al Movimento Cinque Stelle zero. 

Servizio Precedente

Lega dimezzata, dal 34% delle Europee al 15% nel profondo Nord nel 2020. Sbagliato qualcosa?

Prossimo Servizio

Referendum e regionali. Riecco le 3 Italie

Ultime notizie su Elezioni Regionali