Meglio Mussolini che Falcone Borsellino in piazza- Salvini: Durigon? Bravissimo

Lettura 1 min

 “La sinistra chiede le dimissioni di chiunque un giorno si’ e un giorno no. Fascismo e comunismo sono stati sconfitti dalla storia e nella Lega non c’e’ nessun nostalgico. Durigon e’ bravissimo, e’ il papa’ di ‘Quota cento’. Chi e’ di Latina sa di che vicenda si tratta: il parco era intitolato a Arnaldo Mussolini, non a Benito, e la sinistra poi gli ha cambiato il nome. Durigon aveva chiesto al sindaco di occuparsi di immondizia e non di cambiare i nomi ai parchi. Nessuna nostalgia nel passato. La Lega ha i piedi piantati nel presente e nel futuro”. Cosi’ il leader della Lega, Matteo Salvini a Zona Bianca, su Rete 4.

Servizio Precedente

Dal satellite la Calabria in fiamme. Le immagini di Copernicus. Non bastano i forestali che superano il Canada? Arrivano i soccorsi da Milano

Prossimo Servizio

Wall Street, da 13 settembre vaccino obbligatorio per varcare la Borsa

Ultime notizie su Opinioni