USA e UK ai propri cittadini, non viaggiate in Italia: rischio Covid e terrorismo

Lettura 1 min

di Luigi Basso – Sul sito ufficiale governativo degli Stati Uniti è pubblicato un avviso con il quale sono messi in guardia i propri cittadini dal viaggiare in Italia per due motivi.
Il primo è legato all’esplosione dei contagi da Covid 19.
Il secondo è relativo all’aumento del pericolo di attentati terroristici in Italia “Terrorist groups continue plotting possible attacks in Italy. Terrorists may attack with little or no warning, targeting tourist locations, transportation hubs, markets/shopping malls, local government facilities, hotels, clubs, restaurants, places of worship, parks, major sporting and cultural events, educational institutions, airports, and other public areas.” (https://travel.state.gov/content/travel/en/traveladvisories/traveladvisories/italy-travel-advisory.html).

Anche il Governo britannico, sul proprio sito, non esclude attacchi terroristici in Italia in questo periodo (https://www.gov.uk/foreign-travel-advice/italy/terrorism).
Questo è un altro indizio del fatto che la precaria situazione italiana è presa molto sul serio all’estero: non solo dal punta di vista sanitario, ma anche dell’ordine pubblico.
Paradossalmente, in perfetto stile “Orchestra sul Titanic”, sembra che solo gli italiani non vedano la deriva.

Servizio Precedente

Sciopero generale, i sindacati chiedono giustizia sociale al governo

Prossimo Servizio

Stop all'abbattimento selettivo dei pulcini maschi. Animal Equality: manca solo l'ok del Senato

Ultime notizie su Opinioni