Usa, arriva la legge per isolare i sospetti covid. Porta aperta all’assolutismo?

Lettura 1 min

di Luigi Basso -Lo Stato di New York ha iniziato a discutere il progetto di legge n. A416 che riguarda la “rimozione di casi, contatti e portatori di malattie infettive potenzialmente pericolose per la salute pubblica”.
Il testo è incentrato sul potere che verrebbe riconosciuto al Governatore di dichiarare lo stato di emergenza in caso di epidemia e di poter, di conseguenza, internare e recludere persone singole o gruppi determinati di persone non solo in caso di contagio accertato, ma anche in caso di semplice sospetto.


Lo Stato di Emergenza, che oggi deriva dalla minaccia terroristica e dall’epidemia di Covid, ma che domani potrà sorgere da un pericolo climatico o ambientale, ha demolito lo Stato di Diritto nato nel 1215 con la Magna Charta.
L’Habeas Corpus è il limite al sovrano, che altrimenti diventa Assoluto, ab solutus, sciolto cioè da qualsivoglia limite di tipo morale, religioso, giuridico.
Oggi l’Habeas Corpus, inteso come argine al potere, sta per essere abolito.


Per la lettura sullo stato di avanzamento del progetto di legge:https://www.nysenate.gov/legislation/bills/2021/a416.

Servizio Precedente

Banche, un cartello su prestiti e mutui

Prossimo Servizio

Londra, tamponi gratis due volte settimana. Johnson vuole Gb covid free

Ultime notizie su Opinioni