Se mettono il Nord in quarantena si ferma il Paese. Perché i governatori spingono per nuove regole

Lettura 2 min

di Stefania Piazzo – L’altro giorno sono stati pubblicati i dati Istat sulla ripresa. E’ emerso che Nord Ovest e Nord Est rappresentano il piatto forte del valore aggiunto, il 37%. E che Nel nord-est i comuni ad alta produttivita’ (cioe’ con un livello superiore alla mediana nazionale) hanno rappresentato l’80,9% del totale, nel nord-ovest il 65,1%, al Centro il 44,5% e nel Mezzogiorno il 17,4%.

Se fosse un problema di matematica di quinta elementare, la domanda sarebbe stata questa: quale area del paese in quarantena continua fermerebbe l’Italia? Soluzione: il Nord. Solo che messa così non te la raccontano anche se è una risposta elementare. Non te lo dicono per non marcare una differenza? Per non offendere De Luca, Emiliano, Musumeci? No, non te lo dicono perché è normale non dirlo e non dare valore aggiunto politico alla questione settentrionale.

L’Istat però rileva anche un altro dato. La provincia autonoma di Bolzano/Bozen si è distinta nel 2019 per un livello di produttività omogeneo e molto alto; quasi tutti i suoi comuni (il 99,1%) hanno registrato una produttivita’ uguale o superiore al valore mediano nazionale. A ruota il Veneto (84% dei comuni ad alta produttivita’), Emilia Romagna (79,6%), Lombardia (77,4%), Friuli-Venezia Giulia (72,6%) e la provincia autonoma di Trento (71,8%).

Chissà se c’è un nesso tra l’essere provincia con piena autonomia fiscale, finanziaria, ed essere i primi della classe, se pesa e quanto avere le mani libere, una fiscalità di vantaggio, decidere a casa propria.

I dati non sono quelli della pandemia, ma basta vedere cosa rischia di accadere alla ripresa del Pil di quest”anno se la quarantena minaccia l’economia che si sta rialzando. Insomma, uno più uno fa due. Ma basta non dire a voce alta che se si ferma la padania produttiva, quella che era stata declamata anche da Clinton, restiamo in mutande. Il politicamente corretto dei politici del Nord potrebbe, per una volta, rialzare le ragioni del Nord oppure non è mai il momento?

Servizio Precedente

Zaia, avanti così Veneto in arancione

Prossimo Servizio

Gimbe: Corsa senza regole ai tamponi

Ultime notizie su Opinioni