“Salvini persona pericolosa, Draghi lo convochi”

Lettura 1 min

 “Salvini è una persona pericolosa: stiamo parlando del leader di un partito di maggioranza, che esprime ministri in possesso di informazioni sensibili, e che ha in Putin il suo innegabile riferimento politico. Invoca da mesi di ‘fare la pace’ intendendo chiaramente la resa degli ucraini. Ma ora ha passato il segno. Si fa pagare le trasferte dai russi”. Lo ha detto, in un’intervista a La Repubblica, il segretario di Azione Carlo Calenda, in relazione ai rapporti tra la Lega e Mosca, sui quali emergono nuovi dettagli. “Ma che altro deve succedere? Draghi convochi Salvini. Senza un chiarimento, la Lega esca dal governo”, ha aggiunto Calenda. “Le cose sono due: o si comporta come un ragazzino stupido, che espone l’Italia al pubblico ludibrio a livello internazionale. Oppure, nel peggiore dei casi, è la quinta colonna del Cremlino in Italia”, ha aggiunto Calenda. 

Servizio Precedente

CASO BIGLIETTI PER RUSSIA, BUFERA SU SALVINI 'NO RAPPORTI CON MOSCA, QUERELO'

Prossimo Servizio

Elettori snobbano referendum della Lega. Affluenza al 20,9%