Quei post datati 7 luglio (2012) di Maroni: “Fronte del Nord contro Roma”. Ma oggi avere la Lombardia in testa vale meno di due dollari. Che peccato

Lettura 2 min

di Stefania Piazzo – Facebook è come il mare che restituisce a volte sulle spiagge i relitti del passato, resti di naufragi o di cose perdute. Comprese le battaglie politiche. E così ecco riaffiorare nel mare dei ricordi del noto social anche alcuni post che Roberto Maroni, il 7 luglio 2012, postava su Fb. Era segretario della Lega Nord (per l’indipendenza della Padania) e lo slogan era “Prima il Nord”.

Eccoli.

Stesso giorno…

Il governo era quello di Mario Monti. Le critiche riguardavano i tagli ai trasferimenti. Ecco cosa affermava qualche mese dopo l’allora governatore lombardo, Roberto Formigoni sulla materia del contendere.

“Il taglio da un miliardo di euro che il governo ha previsto nei trasferimenti per il 2013 alle Regioni per la sanità “va revocato, perché in questo modo salterebbero i bilanci di tutte le Regioni”. Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, uscendo dalla Conferenza delle Regioni del 29 novembre.L e Regioni hanno chiesto un incontro urgente al presidente del Consiglio dei ministri, Mario Monti, per esaminare le possibilita’ di modifica delle misure contenute nella legge di stabilita’ per il 2013. “La nostra è un’operazione di puro buon senso – ha spiegato Formigoni – chiediamo che il governo rispetti gli accordi raggiunti con noi sul trasporto pubblico locale e, in particolare, che non ci siano ulteriori tagli al fondo per la sanita’. Se il governo ha deciso di modificare i livelli essenziali di assistenza (LEA), se ne assuma la responsabilità e lo dica direttamente ai cittadini perché in queste condizioni sara’ difficile assicurare il servizio”.

Sembrano anni luce fa.

Ancora Maroni sul tema del Nord, questa volta da governatore, l’anno dopo.

Se però si va a cercare la pagina per trovare la notizia archiviata dal servizio di Openpolis nel link https://politici.openpolis.it/dichiarazione/2013/07/20/roberto-maroni/la-macroregione-del-nord-difende-le-nostre-produzioni/703195, si scopre che la pagina non c’è più.

Il dominio è in vendita. Prezzo? poco meno di due dollari.

D’altra parte la Lombardia non è poi così tanto nella testa di chi oggi fa politica. Che peccato.

Servizio Precedente

VIDEO - Bernardini: perché carcerati e agenti delle immagini di Santa Maria Capua a Vetere sono ancora lì?

Prossimo Servizio

Bomba a centro impiego, arrestati 2 no-mask

Ultime notizie su Opinioni