Le promesse di Salvini. Torna il ponte sullo Stretto. L’autonomia al primo Cdm. La rottamazione delle cartelle e la flat tax. L’ironia sui social: “Più pilu per tutti”, “Goleador a 10 centesimi”

Lettura 2 min

“Se il centrodestra vincerà le elezioni del 25 settembre i prossimi “non saranno anni di perplessità”. Lo afferma il segretario della Lega Matteo Salvini mentre è in campagna elettorale a Venezia. che tra i temi su cui “non ci posso essere dubbi” cita l’avvio dei “lavori per il ponte sullo stretto di Messina, che si finanzia con i soldi dei privati”.

“Mentre la sinistra propone tasse e patrimoniali – aggiunge – la Lega vuole flat tax al 15%, la pace fiscale con la rottamazione delle cartelle”.

Autonomia in cambio del presidenzialismo? “Affare fatto. Una Repubblica presidenziale fondata sulle autonomie te la firmo adesso”, in cambio dell’autonomia per le Regioni che, come il Veneto, la richiedono. “Il tema centrale del programma e dei primi Consigli dei ministri sarà l’autonomia”, assicura Salvini. “Noi ci abbiamo provato per quattro anni ma i no del Pd e dei 5 Stelle sono stati evidentemente forti e fastidiosi… Ora c’è un’occasione più unica che rara con il centrodestra compatto e il progetto di autonomia che hanno scritto a quattro mani Luca Zaia e Attilio Fontana. Io chiederò l’impegno, l’unione e la condivisione di Berlusconi e della Meloni”, continua il leghista. “Il 22 ottobre saranno cinque anni dal referendum sull’autonomia e il 22 ottobre 2022, così ha voluto la sorte, se gli italiani sceglieranno il centrodestra ci sarà un nuovo Parlamento, un nuovo Governo, e il primo Consiglio dei ministri potrà finalmente fare quello che in quattro anni per un no degli altri non si è riusciti a fare”. Intanto “il tema autonomia sarà in tutte le piazze, in tutti i borghi, in tutte le contrade” e “voglio assolutamente pensare che la Meloni e Berlusconi sottoscrivano un piano per l’Italia dove le autonomie siano la realtà in nome dell’efficienza, della trasparenza e della modernità”, conclude.

Ma su facebook si scatena l’ironia social. Sulla pagina fb del quotidiano Open i commenti al servizio sulle dichiarazioni del segretario della Lega sono un fiume in piena.

Qui il link al servizio e ai relativi commenti improntati al “Più pilu per tutti”.

https://www.facebook.com/search/top?q=open

Eccome alcuni.

Servizio Precedente

Patto Letta-Calenda per il voto. Meloni e 5Stelle: "Costola del Pd", "Telenovela"

Prossimo Servizio

Zaia: Se il prossimo governo non fa l'autonomia non si presenti in Veneto

Ultime notizie su Opinioni