GIALLO PADANO 1- Robledo: “Affossare Bossi? Dubbio di manovra con una manina tipo Servizi”

30 Settembre 2020
Lettura 1 min

di Luigi Basso – Il Pubblico Ministero della Procura di Milano che diresse le indagini del ramo milanese sull’utilizzo dei rimborsi elettorali da parte di Umberto Bossi racconta a PresaDiretta di Rai3, andata in onda lunedì scorso 28 settembre, che “Cominciata l’indagine, debbo dire, recuperammo anche un articolo del Secolo XIX di Genova, sì, che diceva che vi erano stati trasferimenti di fondi dalla Lega verso l’estero di circa 5 milioni, più o meno, però la cosa curiosa era che indubbiamente c’erano questi documenti bancari, che i giornalisti avevano, si trattava di documenti, di copie di documenti interni della Banca Aletti, documenti precisissimi della Banca Aletti”.

A questo punto il giornalista chiede: “Siamo complottisti se pensiamo che sembra una manovra dei servizi segreti?”.

Risponde il magistrato: “Ma è un dubbio più che legittimo. Anch’io all’epoca, noi e io, pensammo che si trattava di una manovra che vedeva una manina, diciamo, tipo dei Servizi, perché una persona che non dichiara la propria vera identità, che ha in mano i documenti interni di una Banca, francamente, e che mirano ad uno scopo specifico …. sembrava, per l’aria che aveva, quella di una manovra diretta ad affossare la Segreteria dell’epoca e cioè quella dell’onorevole Bossi”.

La manina di cui parla Robledo a chi appartiene? Dunque, non è difficile: le manine le hanno i bambini ed i nani. Certo che è un bel dilemma dove indirizzare i sospetti. (1 – segue)

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

SEGRETI DI STATO – Arcuri, i bandi covid no. Tridico, i nomi dei parlamentari col bonus no. In che razza di Repubblica siamo?

Prossimo Servizio

Impennata contagi in Campania, Lazio, Sicilia e Sardegna

Ultime notizie su Opinioni

Ma davvero volete tassare pure le suore indiane?

di Stefania Piazzo – La nota che tre parlamentari di Italia Viva ci hanno inviato (onorevoli Gadda, Boschi e Fregolent) e che abbiamo pubblicato, fa accapponare la pelle. (qui la notizia: https://www.lanuovapadania.it/politica/legge-di-bilancio-arriva-la-tassa-sui-religiosi-extraeuropei-gadda-emendamenti-italia-viva-contro-contributi-quintuplicati-per-la-salute/)
TornaSu

Don't Miss