Diasorin, nessun rapporto con partiti per trarne vantaggio

Lettura 1 min

Diasorin, in merito alle notizie sulle indagini della procura di Pavia per verificare eventuali comunicazioni telefoniche del presidente della regione Lombardia, Attilio Fontana, e di altri soggetti, precisa “di non aver mai intrattenuto relazioni con partiti politici e/o esponenti di partito finalizzate a ottenere indebiti vantaggi competitivi o di qualsiasi altro genere”, e “di avere sempre operato nella piu’ assoluta trasparenza e legalita’, e cosi’ anche nei confronti della relazione intercorsa con la Fondazione San Matteo”. Diasorin, quindi, si “riserva ogni piu’ opportuna azione giudiziaria a tutela della reputazione e del buon nome” del gruppo, “confidando che gli accertamenti investigativi in corso confermeranno l’estraneita’ della Societa’ e dei suoi vertici rispetto ad ogni ipotesi di comportamento indebito”.

Servizio Precedente

Cina, virus si diffonde con pesce congelato contaminato? Due casi sospetti

Prossimo Servizio

Centrodestra. Litigano di giorno per "approfittarne" di notte?

Ultime notizie su Opinioni