Crisanti: Obbligo over 50 trovata da Pulcinella. E De Luca: effettivo a metà febbraio, non fermerà contagio

Lettura 2 min

“L’obbligo della vaccinazione per gli over 50 diventa effettivo a metà febbraio, tra un mese e mezzo: questo significa 2 milioni di contagiati in più”. Lo dice il Presidente della Campania Vincenzo De Luca in apertura del suo consueto appuntamento social del venerdì pomeriggio per fare il punto sull’emergenza Covid. “Si introduce – insiste il governatore – l’obbligo di green pass per chi va dal barbiere, dal parrucchiere o dall’estetista. Ma chi deve fare questi controlli? L’estetista o il barbiere? Il livello di demenzialità delle misure va al di là di ogni immaginazione. Noi chiudiamo le discoteche però non facciamo nulla per bloccare la movida nel fine settimana. Ci sono assembramenti di migliaia di giovani senza nessun controllo” afferma ancora De Luca.

 “Come disse Franceschiello all’esercito: ‘Facite ‘a faccia feroce'”. Il virologo Andrea Crisanti richiama uno dei detti che circolavano, per quanto poi additati come falso storico, sull’esercito di Francesco II di Borbone per definire il valore della multa da 100 euro una tantum che è stata prevista per gli over 50 che evadono l’obbligo di vaccinazione anti-Covid. “Spaventateli, fategli la faccia feroce: questo è il senso, una trovata alla Pulcinella. Ormai siamo passati dalla tragedia alla commedia napoletana”, commenta all’Adnkronos Salute. “E’ un obbligo da ridere. Uno spende di più se gli rimuovono la macchina. Un no vax dice: te li pago e buonanotte. Ma è soprattutto l’inutilità del provvedimento, mirato a 1,2 milioni di persone di cui perlomeno 300-400mila sono esenti. E’ come pensare che con un bicchiere d’acqua aumenti il livello di un lago”.

Servizio Precedente

Fondazione Gimbe: Non si può continuare con lo slogan 'niente Dad, scuola sicura'. Virus raddoppia casi ogni due giorni

Prossimo Servizio

De Luca un fiume in piena: Da Governo delle mezze misure. Scuole qui restano chiuse

Ultime notizie su Opinioni