Costituente al centro… Film già visto. Piuttosto c’è Palamara che…

Lettura 1 min

di Gigi Cabrino – Costituente del centro… A destra dopo Fiuggi ogni 12/18 mesi ne facevano una, con risultati che raramente arrivavano all’un per cento sciogliendosi il giorno dopo l’elezione del momento, amministrativa, politica o europea che fosse. Quella dell’altro giorno a Roma, guardando i nomi, è fatta principalmente da miracolati dal Cavaliere che gli han voltato le spalle pensando di poter fare in proprio. Gli unici non in questa situazione sono Calenda che ha mandato a stendere tutti dicendo che va da solo con tanti saluti e Rosato mandato da Renzi dicendo che prima di gennaio non si muove niente, anche perché non è chiaro come si voterà.

E poi c’è chi come Forza Italia ne sta fuori e intanto imbarca vecchie glorie ( ma con seguito e voti, più di un Toti qualunque) come Cota e Tosi. Da tenere d’occhio Palamara con le sue iniziative, la giustizia giusta e il garantismo sono sempre da tenere in primo piano, con quella federalista quella della giustizia è la riforma delle riforme.

Servizio Precedente

Taglio del gas russo, l'Italia risolve così: lampioni spenti e meno riscaldamento

Prossimo Servizio

EUROPA IN ALLERTA - Stop per 10 giorni del gas da Nord Stream 1

Ultime notizie su Opinioni