Stefano Bruno Galli replica: Non una ma più lingue lombarde

Lettura 1 min

Con un post sul proprio profilo facebook, l’assessore regionale alla Cultura, Stefano Bruno Galli, risponde così alla notizia sulla “derubricazione” del lombardo da lingua a dialetto. “La lingua lombarda non esiste? Certo, 𝐞𝐬𝐢𝐬𝐭𝐨𝐧𝐨 𝐋𝐄 𝐥𝐢𝐧𝐠𝐮𝐞 𝐥𝐨𝐦𝐛𝐚𝐫𝐝𝐞: il Lombardo occidentale e il Lombardo orientale, separati dall’Adda, ma anche il Lombardo meridionale e il Lombardo alpino. Il pluralismo dell’identità culturale lombarda si rispecchia nel suo pluralismo linguistico. Che è impossibile da ricondurre all’unità. Non mi pare difficile da capire…”

Servizio Precedente

Putin: Urss ha sempre avuto successo, nonostante le sanzioni. Russia non è da meno. Di Maio: Disponibilità presidente a incontrare Zelensky è passo avanti

Prossimo Servizio

RISCHIO PANDEMIA? L’Oms all’Ucraina: Distruggete tutti i patogeni nei laboratori prima che si diffondano

Ultime notizie su Lombardia