Reddito cittadinanza, dalla bassa padana al Sud truffa da 60 milioni. 16 arresti, 9mila denunciati

Lettura 1 min

 La Guardia di finanza del Comando provinciale di Cremona e Novara, su disposizione della Procura di Milano, ha dato esecuzione a 16 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti dei componenti di un’associazione a delinquere finalizzata alle estorsioni ed al conseguimento di erogazioni pubbliche. Gli arresti e le perquisizioni condotte nelle province di Cremona, Lodi, Brescia, Pavia, Milano, Andria, Barletta e Agrigento, hanno consentito di sventare una truffa di oltre 60 milioni di euro relativa a indebite percezioni del reddito di cittadinaza. Sono oltre 9 mila le persone denunciate.

Servizio Precedente

Gimbe: Per la terza settimana consecutiva in aumento casi (+37,7 per cento) e ricoveri (+14,8 per cento)

Prossimo Servizio

Esce Piemont, il periodico identitario in lingua. Direttore Roberto Gremmo

Ultime notizie su Lombardia