Milano, tra i no green pass sfila l’ex Br mai dissociato da lotta armata e nazifascisti dei Dodici raggi

Lettura 1 min

 Anche l’ex brigatista Paolo Maurizio Ferrari, che ha scontato trent’anni ed e’ uscito dal carcere nel 2004 senza mai dissociarsi dalla lotta armata, ha preso parte al corteo no green pass a Milano. Ferrari, 76 anni, e’ stato anche condannato nel maxiprocesso ai no tav per gli scontri del 27 giugno e del 3 luglio 2011, quando migliaia di persone si radunarono a Chiomonte per opporsi all’arrivo delle ruspe e delle forze dell’ordine che dovevano prendere il controllo dell’area.

Presente, come riporta il Corriere per la prima volta anche una piccola componente, una dozzina di attivisti, del gruppo nazifascista varesino «Do.Ra», la comunità dei Dodici raggi.

Servizio Precedente

Open Arms, ammesso anche Richard Gere. Salvini: Non mi pento

Prossimo Servizio

Quota 102 discrimina. Governo e Lega varano riforma per 10mila uscite. Puniti i lavoratori con carriere discontinue (non per colpa loro)

Ultime notizie su Lombardia