Il governatore Fontana: mascherina fino al vaccino

Lettura 2 min

di Casssandra – Belin! direbbero in Liguria. Mentre all’aperto in Veneto si può stare senza mascherina e si tenta in tutto il paese di tornare alla normalità, il governatore Fontana scottato anche dall’acqua fredda, preferisce conservare un profilo basso, anzi, prudentemente altissimo. E a Mattino 5 su Mediaset stamane ha affermato che sarà il caso di ritenere ancora obbligatorio l’uso delle mascherine fino a quando non avremo in mano un vaccino contro il coronavirus.

Ha infatti affermato: “Quelli credo siano comportamenti, stili di vita, che forse andranno tenuti anche nel momento in cui ci si avvicinerà al contagio zero perché finché non ci sarà la possibilità di avere un vaccino che ci garantisca dal ripresentarsi del virus, credo che qualche attenzione la si debba tenere”.

E poi, ancora: “Io sono più prudente perché ho parlato con tanti medici e tanti scienziati che dicono che la mascherina è il principale mezzo di attraverso il quale si evita il contagio, e tenuto conto che è fastidiosa ma non così drammaticamente fastidiosa e che ci consente una vita praticamente normale, io credo sia giusto portarla ancora finché non avremo la certezza che il virus è sconfitto”.

“Agli italiani – ha detto Fontana – credo si debba dire che la vita può ricominciare ad essere la vita normale ma si debba anche dire che quelle precauzioni (la mascherina, il distanziamento ed evitare gli assembramenti) debbano essere mantenute. Non si può pensare che tutto è tornato come prima. Abbiamo riacquistato una parte della nostra libertà ma qualcosina ancora no”.

Servizio Precedente

VIDEO - E il sindaco Szumski fa il bis del drive in per la festa della Repubblica in chiave indipendentista

Prossimo Servizio

I lavoratori Anpal contestano Salvini. "Sciacalli, buffoni..."

Ultime notizie su Lombardia