Gori: se Stato bara salta il Paese

Lettura 1 min

“Di fronte alle misure contenute nel Dpcm condivido la posizione espressa dal presidente dell’Anci, il sindaco di Bari Antonio Decaro”, ossia ‘Il governo garantisca il patto tra stato e cittadini: uniti o salta il Paese’. Ad affermarlo, nel suo profilo Facebook, è il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori. Il post riporta l’intervento integrale, cioè la richiesta che “ai sacrifici chiesti alla popolazione devono corrispondere certezze da parte dello Stato: ristoro concreto e immediato a chi chiude senza lungaggini burocratiche. All’impegno dello Stato deve corrispondere il senso di responsabilità dei cittadini: rispettare le regole e limitare i contatti per contribuire a frenare il contagio”. Di fronte ad un ampliamento della frattura sociale, i sindaci “faranno tutto quanto è possibile – sono le parole di Decaro riportate da Gori – per mantenere unite le comunità e per spegnere possibili reazioni violente a una situazione tanto difficile. Ma si aspettano che lo Stato faccia seguire alle promesse azioni concrete e tempestive”.

Servizio Precedente

VIDEO / Acireale. Stanno ricoverando asintomatici creando disservizi ai cittadini?

Prossimo Servizio

ANEC: Non ci si contagia al cinema. In 5 mesi non un aiuto

Ultime notizie su Lombardia