Gallera e la corsa fuori Comune: “Ero assorto nei miei pensieri”

Lettura 1 min

“A me spiace. E’ un percorso milanese, che parte a poche centinaia di metri dalla Regione, quindi dal centro di Milano si sviluppa lungo il Naviglio della Martesana. Stavo correndo, ero assorto nei miei pensieri e ho sconfinato per un paio di chilometri. Mi spiace”. In questi termini si è scusato in tv l’assessore regionale al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera, dopo le polemiche per le foto, da lui stesso pubblicate domenica scorsa sui social, che lo ritraggono mentre fa jogging fuori Milano, violando le regole della zona arancione. Gallera ha parlato in collegamento con l’Aria che tira, su La 7.

Servizio Precedente

Ultimatum ministri Italia Viva: Se non sparisce Task Force pronte dimissioni Bellanova e Bonetti

Prossimo Servizio

Noi e i quattrozampe. I cani non distinguono parole dal suono simile

Ultime notizie su Lombardia