Falsi positivi alla Scala. Errore nei reagenti dei tamponi?

Lettura 2 min

Una vicenda che ha dell’incredibile. Ricordate i casi positivi al tampone alla Scala? Il maxifocolaio non c’è mai stato. Al secondo giro di tamponi, come riferisce stamane il Corriere della Sera, tutto è svanito.

“Il maxifocolaio Covid del Balletto della Scalasvanito come un fantasma dopo un secondo giro di tamponi, non ha lasciato indenne chi l’ha vissuto sulla propria pelle. Marco Agostino, solista della compagnia dal 2014, è uno dei 34 «falsi positivi al Covid» messi in quarantena (oltre a 3 membri della direzione), insieme alla fidanzata Martina Arduino, prima ballerina”.

Racconta il ballerino: «Il 25 febbraio è stato l’ultimo giorno di prove in teatro, l’indomani avremmo dovuto avere la registrazione dell’“Omaggio a Nureyev”. Il 23 o 24 l’ultimo tampone molecolare», ricostruisce Agostino, 31 anni, dal 2009 in compagnia. «Il 25 arrivano gli esiti al termine delle prove e una ragazza della compagnia legge nel suo referto il risultato positivo».

Scatta il protocollo e la ballerina viene sottoposta a due tamponi rapidi e, la mattina seguente all’Ospedale Sacco, al molecolare. Intanto, tutti a casa in attesa dell’esito. «Abbiamo passato una notte nell’incertezza — prosegue il Agostino —. La sera del sabato, la nostra collega risulta negativa e la Scala riorganizza i tamponi per tutti». Cresce il tam-tam di messaggi nella chat dei ballerini. «Il Teatro ci chiede di tornare il 2 marzo per sottoporre tutta la compagnia a nuovi test. Intanto riprendiamo gli allenamenti come possiamo, attaccati alle sbarre a casa, corsa sul posto, sbarra a terra, sperando di rientrare al lavoro. È stato come tornare al primo lockdown, confinati in casa». L’Odissea era però solo a metà. «Dal tampone del 2 marzo risultano 34 positivi. Ho scoperto la mia positività leggendo il referto, però il numero totale dei positivi l’ho sentito al telegiornale. È stato uno choc perché nessuno di noi pensava di avere contratto il virus, nessuno accusava sintomi».

Poi, da successivi controlli, arrivano i risultati di 34 negativi.

Servizio Precedente

INDIPENDENZA - Immunità negata, il Pd si schiera con i 3 eurodeputati catalani. La Lega tace

Prossimo Servizio

Crisanti: lockdown se si superano 30mila casi al giorno

Ultime notizie su Lombardia