Congressi Lega, a Varese passa il candidato filosalviniano Cassani

Lettura 1 min

È Andrea Cassani è il nuovo segretario provinciale di Varese per la LEGA. Si è aggiudicato il ruolo con 12 voti in più rispetto al collega di partito, Giuseppe Longhin (229 contro 217), sostenuto invece dal Comitato Nord di Umberto Bossi. Alla votazione hanno partecipato il 72% dei militanti con diritto di voto. Cassani, sindaco di Gallarate (Varese), è storico militante del Carroccio sul territorio e
“filo Salviniano”.
In prima fila al Teatro Sociale di Busto Arsizio dove si sono tenute le elezioni una sedia vuota per Roberto Maroni, con gli occhiali, il suo libro “Il mio Nord” e la bandiera della LEGA. Ha votato anche il governatore della Lombardia Attilio Fontana.

Servizio Precedente

Il 2023 ci porterà 63mila disoccupati in più

Prossimo Servizio

Lega, a Brescia la segreteria provinciale al Comitato Nord. A Pavia passa l’establishment. Salvini nega la spaccatura sempre più evidente nel partito

Ultime notizie su Lombardia