Vittoria di Enpa e Oipa, Consiglio di Stato libera l’orsa JJ4 catturata da Fugatti

Lettura 1 min

Torna libera l’orsa JJ4. Lo stabilisce il Consiglio di Stato che ha accolto il ricorso presentato da Enpa (Ente nazionale per la protezione degli animali) e Oipa (Organizzazione internazionale protezione animali) che ha sospeso l’ordinanza di cattura dell’orsa emanata dal presidente della provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti. 

Il Consiglio di Stato “accoglie l’istanza e per l’effetto in riforma totale dell’ordinanza appellata sospende l’esecutorietà della ordinanza impugnata in primo grado, fino alla discussione collegiale cautelare, che fissa alla camera di Consiglio del 19 novembre 2020. Il presente decreto sarà eseguito dall’Amministrazione ed è depositato presso la Segreteria della Sezione che provvederà a darne comunicazione alle parti”, scrive il presidente Franco Frattini.

Servizio Precedente

Pianeta Marte? No, Niguarda. Va in ospedale per trovare padre ma era morto da un giorno. Nessuno l'aveva avvisata

Prossimo Servizio

In Sicilia chiusi i reparti ai pazienti non Covid in un ospedale. La denuncia della UIL

Ultime notizie su Lo Zoo