Salvini annuncia progetto di legge: Reato di strage di animali. Esche killer, traffico cuccioli e maltrattamento, pene più severe

Lettura 1 min

Condanne più aspre e regole ferree per la tutela degli animali di affezione, introduzione di fattispecie di reato specifiche. È questo l’obiettivo della proposta di legge della Lega, scritta a più mani con le più importanti associazioni per la tutela degli  animali e che sarà presentata la settimana prossima dalla Lega. Lo rende noto il partito di via Bellerio che spiega come “la pdl prevede tra i punti qualificanti: l’inasprimento delle pene per chi maltratta e uccide animali di affezione, aggravato se tali delitti vengono perpetrati con la divulgazione online o sui social, per i reati di zooerastia e zoopornografia, per il traffico di cuccioli e l’introduzione del reato di ‘strage di  animali”, anche per le polpette avvelenate. “Inoltre sanzioni gravi per l’importazione sul territorio nazionale, vendita, utilizzo e cessione a qualunque titolo di collari elettronici, collari elettrici, collari con le punte che provano dolore per gli animali.

Servizio Precedente

Caso Macron-Zelensky, Bonino: Meloni ha fatto bene a rimarcare lo sgarbo

Prossimo Servizio

Intercettazioni, Codacons a Nordio: Ddl per punire chi le pubblica illecitamente

Ultime notizie su Lo Zoo