DISASTRO CALABRIA – Randagismo, ragazza uccisa da branco di cani. Quando finirà la malasanità veterinaria e l’abbandono come piovesse?

Lettura 1 min

Una ragazza di vent’anni e’ morta dopo essere stata aggredita da un branco di cani randagi nella zona delle Serre Catanzaresi. La vittima. Simona Cavallaro, di 20 anni, era in gita assieme a degli amici nelle vicinanze di un’area picnic in localita’ Monte Fiorino nel territorio del comune di Satriano. Da quanto si e’ potuto apprendere, la ragazza si sarebbe allontanata nei boschi dove e’ stata aggredita e uccisa dal branco. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il magistrato di turno assieme ai vigili del fuoco. 

Quando finirà la malasanità veterinaria, le scarse sterilizzazioni e l’abbandono come piovesse? Di chi sono i cani randagi sul territorio? Dicono dei sindaci… Per legge, dal 1991.

Photo by Serena Repice Lentini 

Servizio Precedente

Calabria, sciolto per infiltrazioni Comune di Simeri Crichi

Prossimo Servizio

Sale bilancio strage aeroporto Kabul: 103 morti, 13 sono americani. Parte l'attacco dei media a Biden: Responsabile nell'incoraggiare jihadisti

Ultime notizie su Lo Zoo