Da acciaieria Azovstal appello a Elon Musk: Salvaci. Se non tu, chi altro?

Lettura 1 min

Un comandante ucraino tra i combattenti assediati dalle forze russe nella fabbrica Azovstal di Mariupol ha chiesto aiuto direttamente al miliardario statunitense Elon Musk affinché intervenga per salvarli. “Dove vivo è quasi impossibile sopravvivere”, ha twittato Sergei Volyna, comandante della 36a Brigata della Marina di Mariupol. “Aiutaci a lasciare l’Azovstal. Se non tu, chi altro? Datemi una pista”, ha continuato, indicando di aver creato un account su Twitter appositamente per interpellare direttamente l’uomo più ricco del mondo. Il militare ha chiesto a “ogni persona sul pianeta Terra” di aiutarlo a far sì che Elon Musk fosse a conoscenza del suo appello. 

Servizio Precedente

Violentata dal marito, vende casa prima di 5 anni. Fisco rivuole indietro agevolazioni acquisto. Ragioni “non gravi” per diritto a deroga. Cosa è più grave, per lo Stato?

Prossimo Servizio

Perugia rigetta richiesta di ricusazione di Palamara. “Ricorso in Cassazione”

Ultime notizie su GUERRA IN EUROPA