L’assessore del Friuli, Riccardi: No a Green pass di un anno, allinearlo a durata vaccino

Lettura 1 min

“Il 70% dei contagi continua a fare riferimento a persone non vaccinate, con un dato che diventa compreso tra l’80% e il 90% per quanto riguarda i ricoveri, in particolar modo quelli in terapia intensiva. Dobbiamo allineare la durata del green pass, che attualmente è di un anno, a quella del vaccino che ormai sappiamo essere massima tra i sei e otto mesi. Allo stesso tempo, in questo senso, vanno garantire le dosi booster a tutta la popolazione in modo tale da riuscire a offrire la miglior protezione possibile ai nostri cittadini”. Lo scrive sul proprio canale Telegram il vicepresidente del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Immagine dal Messaggero Veneto e pubblicata sul profilo fb dell’assessore Riccardo Riccardi

Servizio Precedente

Maxi truffa del reddito di cittadinanza. La base al Nord. Lunedì gli interrogatori

Prossimo Servizio

Il Covid ha fatto sparire 327mila autonomi

Ultime notizie su Friuli VG