Bonaccini: Avrei fatto riaprire discoteche a chi è in sicurezza

Lettura 1 min

 “L’unica cosa che non condivido è che io avrei fatto riaprire le discoteche e i locali da ballo, solo a chi dimostra di essere vaccinato e quindi togliendo i rischi a quello che può certamente creare il luogo massimo di assembramento, perché il mio timore è che alcune attività economiche spariscano definitivamente e si perdano migliaia di posti di lavoro, ma che prolifichino le feste private, che non controlla nessuno e per cui il tema del rischio assembramento si moltiplichi e non si eviti”. Lo ha detto Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, commentando le scelte delle ultime ore del governo di introdurre l’obbligo del Green pass dal 6 agosto.

Servizio Precedente

Zaia congela sospensione medici no vax. "C'è poco personale"

Prossimo Servizio

Briatore: hanno autorizzato festa per Europei 2020 ma negano apertura discoteche con green pass

Ultime notizie su Emilia Romagna