Exit poll, destre avanti in Grecia e Austria. Exploit di Afd in Germania, seconda dietro Cdu

9 Giugno 2024
Lettura 1 min

 Secondo gli exit poll pubblicati dal canale ERT, il partito di destra del primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis, Nuova Democrazia, è primo con il 28-32% dei voti per le europee. Il partito di sinistra Syriza, guidato da Stefanos Kasselakis, ex commerciante da lungo tempo residente negli Stati Uniti, è al secondo posto con il 15,2%, segue il partito socialista Pasok al 10,9-13,9% dei voti. Il partito nazionalista Eleniki Lysi (Soluzione greca) raggiunge il 7,6 dei voti, dietro al partito comunista KKE (7,9%).

Secondo le prime proiezioni rese note dall’emittente tedesca Ard, in Germania la Cdu è al 29,6% (nel 2019 era al 28,9%), Afd al 16,4% (11), l ‘Spd al 14 (15,8%), i Verdi al 12% (20,5%), i liberali al 5% (5,4%), il nuovo partito di Sara Wagenknecht BWS al 5,7% mentre la Linke al 2,8% (5,5%). 

econdo i primi exit poll il Partito della liberta’ austriaco (Fpo), espressione dell’estrema destra populista, per la prima volta sara’ in cima ai consensi alle elezioni europee in Austria, ottenendo il 27 per cento delle preferenze. E’ quanto riporta una prima previsione pubblicata dalla Radiotelevisione austriaca (Orf). Il conservatore Oevp si fermerebbe 23,5 per cento ei socialdemocratici (Spoe) al 23 per cento mentre Verdi e Neos avrebbero raccolto entrambi il 10,5 per cento.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Allerta gialla ancora al Nord

Prossimo Servizio

Ue – In Italia alle 19 affluenza del 39,73%. Per Comunali è del 54,04%

Ultime notizie su Elezioni

TornaSu