Via libera dal Cdm agli aiuti per le bollette. Basteranno?

Lettura 1 min

di Gi.Ca. – Il CDM ha dato il via libera alle misure da intraprendere contro il caro bollette sulla base di maggiori entrate pari a 6,2 miliardi.
In CDM è stata approvata la relazione del capo del governo e del ministro dee finanze Franco sugli obiettivi di finanza pubblica
Secondo Askanews il governo “presenterà la Relazione alle Camere per la relativa autorizzazione necessaria affinché l’esecutivo possa utilizzare le risorse previste.”
“Le maggiori entrate, come indicate dalla Relazione, rappresenteranno la componente principale del nuovo Decreto Aiuti che il governo approverà, dopo il passaggio parlamentare, con l’obiettivo di contrastare gli effetti su famiglie e imprese del caro energia.”
Adesso spetta al parlamento approvare la relazione per l’utilizzo dei 6,2 miliardi di maggiori entrate.
“Solo dopo, probabilmente la prossima settimana, si terrà un nuovo Cdm per il varo del decreto, che dovrebbe valere 10-12 miliardi di euro.”

Gigi Cabrino nato a Casale Monferrato (AL) nel 1977, laureato in economia aziendale, in Teologia e specializzato in servizi socio sanitari, padre di quattro figli. Consigliere comunale a Villanova Monferrato per due mandati a cavallo del secolo scorso e a San Giorgio Monferrato dal 2019. Lavoro nella scuola pubblica da alcuni anni come insegnante prima e tra il personale non docente poi. Atleta di fondo e mezzofondo da sempre.

Servizio Precedente

AGRINSIEME - Crisi, la filiera agroalimentare non può aspettare le elezioni

Prossimo Servizio

Il lutto per Elisabetta e l'influenza del sistema monarchico imperiale

Ultime notizie su Economia