Tassa sulle sigarette elettroniche. Accise al 25% da gennaio

13 Novembre 2020
Lettura 1 min

Quando non si sa dove raschiare il barile, si passa a monopoli, benzina e marche da bollo. Ecco servito il regalo. Dal primo gennaio 2021 i prodotti derivati dal tabacco, i tabacchi da inalazione senza combustione, le sigarette elettroniche e i prodotti accessori saranno assoggettati ad un’accisa pari al 25% del prezzo di vendita. E’ quanto si legge nella bozza della manovra. La legge di bilancio punta a razionalizzazione il settore dei prodotti da fumo, comprese le sigarette elettroniche, omogeneizzando i profili normativi con quelli vigenti per i tabacchi lavorati.

Photo by CDC 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Bassetti, primo governatore lombardo: “Declino sanità Milano, responsabilità di Maroni”

Prossimo Servizio

Verso il lockdown totale. Campania e Toscana rosse. Emilia, Friuli e Marche arancioni. Chi si salva?

Ultime notizie su Economia

Pilotate anche le aste giudiziarie

Operazione antimafia tra Catania, Siracusa e Teramo. Oltre 300 Carabinieri del Comando provinciale di Catania stanno eseguendo misure cautelari nei confronti di 17 persone, accusati a vario titolo di associazione mafiosa, associazione
TornaSu

Don't Miss