Svolta per la Corneliani di Mantova. “Determinante Giorgetti”

Lettura 1 min

Svolta definitiva per la crisi della Corneliani di Mantova: parte il nuovo progetto industriale con l’investimento di 17 milioni di euro in una newco che vede la partecipazione di Invitalia ed investitori stranieri. La soluzione alla vicenda che da 10 mesi ha tenuto con il fiato sospeso i lavoratori dell’azienda che rischiava la chiusura, e’ arrivata “grazie al determinante intervento del ministro allo sviluppo economico Giancarlo Giorgetti” ha dichiarato l’assessore regionale alla formazione e lavoro Melania Rizzoli che ha partecipato al tavolo del negoziato. L’operazione dovra’ essere perfezionata entro il 13 aprile. La soluzione scongiurera’ la liquidazione della societa’ e la scomparsa di una delle storiche aziende tessili italiane che opera sul mercato dal 1930. “Finalmente un tavolo che produce buone notizie. Da molti mesi – ha ricordato l’assessore – ci stiamo occupando del caso Corneliani in Regione Lombardia, abbiamo attivato tutti gli strumenti in nostro possesso e lavorato in cooperazione con il Mise, proponendo noi stessi di utilizzare quello strumento che oggi grazie all’intervento deciso del ministro Giorgetti finalmente puo’ diventare concreto”. “Siamo particolarmente soddisfatti che, oggi, anche con il nostro piccolo contributo si sia finalmente trovata una soluzione che consenta di guardare con ottimismo al futuro di oltre 500 lavoratrici e lavoratori dello stabilimento di Mantova” ha concluso Rizzoli.

Servizio Precedente

Scozia, bocciata la mozione di sfiducia a Sturgeon

Prossimo Servizio

L'attacco di Draghi: Alcune Regioni trascurano anziani a favore di altri gruppi...

Ultime notizie su Economia