Superbonus, truffa ci cova. Procura Avellino sequestra 1,7 miliardi. Renzi: Ringraziamo intuizione geniale del governo Conte?

22 Marzo 2023
Lettura 1 min


di Gigi Cabrino – La procura di Avellino ha spiccato mandati di arresto e sequestri per 1,7 miliardi a seguito di presunte truffe sui vari bonus edilizi.

 “E’ di stamani l’ennesima notizia pazzesca sulle truffe legate a Superbonus e bonus edilizi. In provincia di Avellino ci sono indagini per quasi due miliardi di truffa allo Stato grazie alle geniali intuizioni legislative di Giuseppe Conte e dei Cinque Stelle.”. Lo dice Matteo Renzi nella sua Enews.  E aggiunge: “Inutile gridare onestà se poi si fanno delle leggi che permettono grandi business ai disonesti, ai ladri, ai truffatori. Anche perché proprio i Cinque Stelle ci hanno massacrato in questi anni accusandoci – anche personalmente – di ogni delitto”, aggiunge. 
I sequestri eseguiti, uno preventivo emesso dal gip e un altro d’urgenza della Procura di Avellino, hanno di fatto impedito che i crediti potessero essere utilizzati in compensazione o monetizzati presso gli intermediari finanziari.

Gigi Cabrino nato a Casale Monferrato (AL) nel 1977, laureato in economia aziendale, in Teologia e specializzato in servizi socio sanitari, padre di quattro figli. Consigliere comunale a Villanova Monferrato per due mandati a cavallo del secolo scorso e a San Giorgio Monferrato dal 2019. Lavoro nella scuola pubblica da alcuni anni come insegnante prima e tra il personale non docente poi. Atleta di fondo e mezzofondo da sempre.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

La Fed alza ancora i tassi. Verso il 5% entro l’anno. E’ il massimo dal 2007. Altro che misure anti inflazione…

Prossimo Servizio

Lega, espulso Tiramani. Ed è subito polemica

Ultime notizie su Economia

Superbonus ahi ahi ahi. Ma chi lo votò?

“Il Superbonus , insieme al bonus facciate e, in misura minore, gli incentivi alle imprese Transizione 4.0 hanno inciso marcatamente sui conti pubblici degli ultimi anni lasciando anche una pesante eredità sul futuro”. A

730 “facile”? Con 152 pagine di istruzioni?

Nulla a che vedere con quanto accadeva qualche decennio fa, quando il “modello 730” fu definito addirittura “lunare”. Da più di qualche anno, fortunatamente, non è più così. Un lavoratore dipendente o
TornaSu

Don't Miss