Sospeso il trattato di Shengen. Chiusi i confini EU

Lettura 1 min

di Riccardo Rocchesso – L’obbiettivo della Commissione EU è quella di impedire l’arrivo di persone dall’esterno garantendo però la circolazione delle merci tramite canali preferenziali.

E’ arrivato il momento, l’Europa blocca i confini e gli accessi al continente per l’emergenza Coronavirus.
Il Presidente delle Commissione Ue, Ursula Von der Leyen, ha dichiarato al termine delle videoconferenza con i leader del G7:
“Con i governi europei abbiamo deciso una restrizione temporanea dei viaggi non essenziali nell’Unione. Lo facciamo per non far ulteriormente diffondere il virus dentro e fuori il continente e per non avere potenziali ulteriori pazienti che pesano sul sistema sanitario Ue”.

La sospensione di Schengen è iniziato oggi alle ore 12:00, come ha comunicato il Presidente Francese Macron, e durerà 30 giorni.

Anche se verranno garantite corsie preferenziali per non bloccare lo scambio di merci, ci sono molti rischi correlati a questa decisione.
Il primo è quello che sia molto più difficile ricevere materiale medico e mascherine, prodotti alimentari e componenti essenziali per le catene di produzione delle fabbriche europee, che fermerebbero, di fatto, l’Economia europea per 30 giorni .



Default thumbnail
Servizio Precedente

Fughe al Sud o sulla neve del Nord. Il pesce puzza dalla testa. Dallo Stato degli impuniti

Default thumbnail
Prossimo Servizio

Rapporto DHL: rischio fermo trasporti per mascherine e scarsa manodopera

Ultime notizie su Economia