Salvini: Inimmaginabile alzare età pensionabile in piena crisi del Paese

27 Aprile 2021
Lettura 1 min

“Sul tema delle pensioni ritengo che, in un anno di crisi economica, alzare l’età pensionabile è assolutamente inimmaginabile. Secondo me è sbagliato cancellare Quota 100″. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, ospite a ‘L’Aria che tira’ su La7.

“Il diritto al lavoro e alla pensione, dopo i disastri del Covid, non si toccano. Non sono in discussione. Quota 100? Non mi interessa il nome, il nostro obiettivo è arrivare verso quota 41. La possibilità di scelta di andare in pensione dal nostro punto di vista è sacra, dopo 41 anni ognuno possa decidere cosa fare, soprattutto dopo un anno di crisi economica come questo dove se perdi il lavoro a 58-59 anni è difficile ricollocarti”, aggiunge Salvini. 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Malato produce per sè cannabis. Tribunale lo assolve

Prossimo Servizio

Liguria stipula polizza anti covid per turisti stranieri

Ultime notizie su Economia

Ultimatum Giorgetti sul superbonus

di Cassandra – La politica ha le sue liturgie ma una cosa è certa. Il ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, deve far quadrare i conti. E, come riporta il Corrierone, afferma che “Il
TornaSu

Don't Miss