Morti sul lavoro, 3 al giorno. 677 in 8 mesi

Lettura 1 min

 Gli incidenti mortali sul lavoro in Italia, nei primi 8 mesi dell’anno, sono stati 677, con una media di quasi tre vittime al giorno. Rispetto al medesimo periodo del 2021, quando le vittime furono 772, si registra un sensibile calo del 12,3%. I dati dell’Inail sono stati diffusi dall’Anmil, a Fiume Veneto (Pordenone), in occasione della Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro. In totale, gli infortuni denunciati nel periodo gennaio-agosto sono 484.561 (cioe’ 2.019 al giorno), con un aumento del 38,7% rispetto ai 349.449 dei primi otto mesi del 2021. Le malattie professionali sono state 39.367 (+7,9%). 

Servizio Precedente

Caduta libera – Istat, inflazione e caro bollette riducono i consumi

Prossimo Servizio

Potere d’acquisto sotto i tacchi. Via dallo stipendio 470 euro

Ultime notizie su Economia