Michelin annuncia 2.300 esuberi

Lettura 1 min

Michelin taglierà fino a 2.300 posti in Francia. Il gruppo francese di pneumatici ha assicurato che il piano di circa tre anni non comportera’ licenziamenti ma offerte di scivoli e mancate sostituzioni dei lavoratori che andranno in pensione. Il gruppo attualmente impiega circa 20.000 persone in Francia. La concorrenza dei produttori di pneumatici a basso costo ha danneggiato la societa’, che ha gia’ ridotto la forza lavoro di quasi 1.500 dipendenti dal 2017 in Francia, Germania e Stati Uniti. 

Michelin si è impegnata a creare altri posti di lavoro concentrando la produzione su pneumatici di fascia più alta e su quelli destinati all’uso agricolo, industriale o da competizione. Inoltre, potenzierà altri settori che includono lo sviluppo dell’idrogeno, la stampa 3D, gli adesivi e il riciclaggio della plastica.

Entro il 2030, Michelin prevede di avere da attività diverse dalla produzione di pneumatici circa il 30% dei ricavi.

Photo by Lamna The Shark 

Servizio Precedente

Cina ferma missione Oms che indaga su Covid. Cosa deve nascondere?

Prossimo Servizio

Georgia, vittoria dem all'afroamericano Warnock. Ma controllo Senato per un pugno di voti

Ultime notizie su Economia