Made in Expo, tavola rotonda in Fiera a Milano-Rho con Ciocca

16 Novembre 2023
Lettura 1 min

L’on. Angelo Ciocca, (LEGA) membro della Commissione Industria Ricerca ed Energia e fondatore di StC Engineering Group, organizza una tavola rotonda sul tema dell’innovazione e della sostenibilità nell’edilizia, prevista per sabato 18 novembre, presso il Padiglione 1 Sala Gamma 1, Rho, Milano al Made Expo, la principale fiera del settore della progettazione, dell’edilizia e delle costruzioni in Italia.

L’evento, intitolato “Uno sguardo al futuro dell’edilizia”, mira a esplorare le prospettive e le sfide che l’industria edile affronta nel contesto dell’innovazione tecnologica e della sostenibilità ambientale. La tavola rotonda vedrà la partecipazione di diversi esperti del settore.

Tra i temi principali discussi ci saranno l’edilizia sostenibile, la sicurezza sismica, l’impiego dell’intelligenza artificiale nel settore e le nuove sfide poste dal Nuovo Codice Appalti. Questi argomenti rappresentano le principali sfide e opportunità per l’industria dell’edilizia, con un particolare focus sull’integrazione tecnologica per realizzare edifici sostenibili, efficienti e a basso impatto ambientale in un momento in cui la discussione in Europa si fa sempre più serrata.

L’On. Ciocca sottolinea l’importanza di queste discussioni: “In un’epoca di rapidi cambiamenti tecnologici, è cruciale per l’industria dell’edilizia rimanere all’avanguardia. Questa tavola rotonda rappresenta un passo importante per un confronto con professionisti ed esperti del settore, per discutere e tracciare la strada per un futuro all’avanguardia e tecnologicamente avanzato.”

L’evento è aperto a professionisti, studenti e a tutti coloro che sono interessati a comprendere meglio le tendenze attuali e future nel campo dell’edilizia.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Venerdì 17, peggio di così…

Prossimo Servizio

Sanità, Gimbe: “In manovra sempre meno soldi per la salute pubblica. Su liste d’attesa nulla di fatto tranne che per il privato accreditato…”

Ultime notizie su Economia

La “solita” procedura d’infrazione?

di Gigi Cabrino – Era prevista ed è arrivata.La commissione UE ha avviato una procedura di infrazione contro Italia, Francia e altri cinque paesi: Belgio, Ungheria, Malta, Polonia e Slovacchia. Nella valutazione
TornaSu