Landini: dopo un anno di pandemia ci prendono per il culo

Lettura 1 min

 A distanza di un anno dalla pandemia, “quando adesso ci sono i soldi da redistribuire, torniamo al fatto che il lavoro deve essere precario, che i soldi si danno alle imprese a pioggia, e che addirittura si puo’ liberalizzare tutto perche’ e’ il mercato da solo che ti risolve i problemi? Questa e’ una presa per il culo scusate il francesismo”. Lo ha detto Maurizio Landini, segretario generale Cgil, dal palco del 120/o anniversario della Camera del Lavoro di Modena. “Una cosa cosi’ non sta in piedi, non e’ per noi accettabile”, ha aggiunto.

Servizio Precedente

700mila immigrati "invisibili" per le vaccinazioni. Regioni, tranne Emilia Romagna, non danno accesso alle dosi

Prossimo Servizio

Non drogare i social - Cantante Maneskin che sniffa in mondovisione? "Il post di Salvini è un fake"

Ultime notizie su Economia