La rete non è l’Eldorado. Amazon annuncia 10mila tagli al personale

Lettura 1 min

Ha iniziato Elon Musk con 3.500 dipendenti da lasciare a casa. Poi è arrivata Meta con 11mila taglia. Ultima in ordine d’arrivo ora è Amazon. Jeff Besos avrebbe annunciato, stando a quanto raccoglie come indiscrezione il New York Times, ben 10mila posti di lavoro, tra ruoli aziendali e tecnologici. Problemi di bilancio? Chissà, anche perché Besos ha anche fatto sapere che darà in beneficienza una cospicua parte del suo patrimonio, 124 miliardi di dollari.

Come primo impatto sui mercati, la risposta è stata delle borse non si è fatta attendere, facendo perdere al titolo il 2,5%. La Presse riferisce che Amazon non ha risposto a una richiesta di commento, stando a quanto riferito anche da Cnbc. Amazon aveva 798.000 dipendenti alla fine del 2019, ma al 31 dicembre 2021 1,6 milioni di dipendenti a tempo pieno e part-time, con un aumento del 102%.

Servizio Precedente

Tassi d'interesse in salita come nel 2015. Il 2,73% e siamo solo all'inizio

Prossimo Servizio

Piantedosi va dritto per la sua strada: Verso la confisca per le navi Ong

Ultime notizie su Economia