La lettera Ordine dei medici: fermi, le 600 mila mascherine distribuite dalla Protezione Civile non sono a norma. Ritiratele

Lettura 1 min

La Protezione civile ci protegge. Sì. E lo fa avvisando l’Ordine dei medici che le 600mila mascherine distribuite non sono a norma. Una doccia fredda.

Lo certifica la lettera urgente che la Federazione ha inviato ai propri iscritti, dove si legge che “il commissario straordinario per l’emergenza, dott. Domenico Arcuri, mi ha appena informato che le mascherine contenute in involucri che riportavano la dizione maschere Ffp2 equivalenti, inviati dalla Protezione Civile, in data odierna, agli OMCeO dei capoluoghi di Regione, non sono dispositivi autorizzati per l’uso sanitario dalla Protezione Civile”.

La nota, firmta dal presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici, Filippo Anelli, ha quindi invitato all’immediato ritiro.

Insomma, “Lo Stato c’è”.

Photo by Fábio José Lima

Servizio Precedente

I 600 euro della vergogna. Così trattano chi paga per chi non lavora

Prossimo Servizio

Meloni: 1000 euro a tutti. Ma Cettolaqualunque offre di più: 2000, e imbianchiamo la casa gratis

Ultime notizie su Economia