La Germania apre inchiesta su prezzi Amazon

17 Agosto 2020
Lettura 1 min

E-commerce sì ma senza alterare e regolare in posizione dominante l’andamento dei prezzi. L’autorità antitrust tedesca ha così avviato un’indagine in merito alla relazione di Amazon sugli esercizi commerciali che vendono i loro prodotti attraverso la nota piattaforma online di e-commerce. Lo ha riferito il presidente dell’ente regolatore, Andreas Mundt, al quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, specificando che l’indagine riguarda “se e come Amazon influenzi il modo in cui i commercianti fissano i prezzi sul mercato”. “Amazon non deve diventare un regolatore dei prezzi”, ha detto Mundt, aggiungendo che la società ha risposto alle richieste di informazioni dell’antitrust e che queste dichiarazioni sono ora in fase di valutazione. Un portavoce di Amazon ha affermato che le politiche dell’azienda sono state progettate per garantire che i suoi partner stabiliscano prezzi competitivi. La Germania e’ il secondo mercato più importante di Amazon dopo gli Stati Uniti.

(red)

Photo by Morning Brew

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

I nostri borghi – Chi fa le scarpe a Sisco

Prossimo Servizio

Gilda: “Solo propaganda per la scuola. Così servono 10 milioni di mascherine al giorno!”

Ultime notizie su Economia

Openpolis, il Pil delle regioni italiane

L’ultimo interessante report della Fondazione Openpolis esamina il Pil delle regioni in Europa. In particolare, nell’evidenziare le differenze regionali italiane, si legge: “In Italia, tutte le prime regioni e province per produzione
TornaSu

Don't Miss