La Germania apre inchiesta su prezzi Amazon

Lettura 1 min

E-commerce sì ma senza alterare e regolare in posizione dominante l’andamento dei prezzi. L’autorità antitrust tedesca ha così avviato un’indagine in merito alla relazione di Amazon sugli esercizi commerciali che vendono i loro prodotti attraverso la nota piattaforma online di e-commerce. Lo ha riferito il presidente dell’ente regolatore, Andreas Mundt, al quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, specificando che l’indagine riguarda “se e come Amazon influenzi il modo in cui i commercianti fissano i prezzi sul mercato”. “Amazon non deve diventare un regolatore dei prezzi”, ha detto Mundt, aggiungendo che la società ha risposto alle richieste di informazioni dell’antitrust e che queste dichiarazioni sono ora in fase di valutazione. Un portavoce di Amazon ha affermato che le politiche dell’azienda sono state progettate per garantire che i suoi partner stabiliscano prezzi competitivi. La Germania e’ il secondo mercato più importante di Amazon dopo gli Stati Uniti.

(red)

Photo by Morning Brew

Servizio Precedente

I nostri borghi - Chi fa le scarpe a Sisco

Prossimo Servizio

Gilda: "Solo propaganda per la scuola. Così servono 10 milioni di mascherine al giorno!"

Ultime notizie su Economia