“Il patto di stabilità, superato e dannoso”. Se lo dice Super Mario…

Lettura 1 min

 “Quanto è realistico pensare di tornare al patto di Stabilità nei termini in cui è stato in vigore prima della pandemia? Secondo me non è realistico. Le regole si sono dimostrate inefficaci e procicliche, cioè dannose. Ne sono sempre più convinto e sarebbero state da cambiare in ogni caso”, anche senza pandemia. Lo ha detto nell’aula del Senato il presidente del Consiglio Mario Draghi, replicando agli interventi dei senatori. Sarà “molto difficile tornare al passato”, ha aggiunto Draghi, facendo anche riferimento alle “enormi spese per affrontare la pandemia e le enormi risorse” per la transizione ecologica e digitale e la difesa “cui la Ue ci chiama”. Il premier ha parlato di un “cambiamento profondo e complesso”.

Servizio Precedente

Draghi sui confini chiusi: Difendo la normalità. E la Francia: tampone per chi arriva da GB. Molti sindaci vietano feste in piazza a Capodanno

Prossimo Servizio

Zaia, urge legge sull'autonomia. Sette veneti su dieci parlano e pensano in veneto

Ultime notizie su Economia