Il 50% ora compra l’auto online

Lettura 2 min

Il covid ha cambiato il mondo. Anche il commercio e persino l’acquisto di beni di valore. Nuovi trend di acquisto per le auto: il 50% delle persone effettuerebbe l’intera procedura online, il 26% apprezzerebbe la consegna a domicilio Da una ricerca commissionata da Facebook emergono le aree di possibile sinergia tra concessionarie e digitale per assistere le persone lungo il processo di acquisto di un’auto. Con la crescita esponenziale delle competenze digitali e una maggiore fiducia negli acquisti online, oggi circa metà delle persone intenzionate ad acquistare un’auto nuova effettuerebbe l’intera procedura online. A dimostrarlo è ”Auto eCommerce Study” , lo studio online commissionato da Facebook per aiutare a comprendere il comportamento dei consumatori del settore automotive, realizzato intervistando chi negli ultimi 12 mesi ha acquistato o progettato di acquistare un’auto. La maggior parte delle persone interessate a una nuova automobile è, infatti, in grado di effettuare i passaggi necessari per l’acquisto senza interagire con la concessionaria, e il 67% effettua gran parte delle ricerche online. L’acquisto inizia online e può potenzialmente proseguire sul web. Sulla base dei dati raccolti, Facebook ha esaminato cinque temi chiave che descrivono il cambiamento nell’interazione con le concessionarie relativo agli acquisti online e l’importanza di fornire supporto digitale ai consumatori. L’acquisto di un’auto può essere un processo complesso, con numerosi passaggi su cui riflettere prima di prendere la decisione finale, e proprio per questo i consumatori hanno dichiarato di ritenere molto importante il ruolo dei venditori. Infatti, l’87% delle persone ha ricevuto un’assistenza generica durante la decisione di acquisto e il 41% ha dichiarato di aver ricevuto supporto dal venditore nella scelta delle caratteristiche dell’auto o della marca e del modello. 

Servizio Precedente

Galli: Riaprire discoteche, garantire controlli seri

Prossimo Servizio

Arriva "Femministi", scuola di formazione politica per uomini, per applicare le pari opportunità

Ultime notizie su Economia