Gratteri: Le Mafie si stanno comprando tutto e questo governo non sta andando da nessuna parte

21 Marzo 2022
Lettura 1 min

“Purtroppo devo dire che questo governo non ci sta aiutando nel contrasto alle mafie, con scelte apparentemente che c’entrano poco con la mafia. Ci sta aiutando pochissimo. Si stanno facendo provvedimenti pensati e diretti dalla ministra Cartabia che sono devastanti per i prossimi decenni”. Lo ha dichiarato Nicola Gratteri, procuratore della Repubblica di Catanzaro, in collegamento all’incontro “La Calabria e il porto di Gioia Tauro nello scenario competitivo del Mediterraneo”, organizzato nell’ambito del Regional Day della Calabria a Expo 2020 Dubai. “Temo che con questo governo sul piano della sicurezza e sul piano del contrasto alle mafie non si andra’ da nessuna parte, se non si arrivera’ alle prossime elezioni sperando in un governo che abbia una visione sulla sicurezza ma soprattutto sulla trasformazione delle mafie, che non sparano e che non uccidono ma che comprano tutto cio’ che e’ in vendita e che comprano soprattutto le persone”, ha detto Gratteri 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Washington Post: Obiettivo Mariupol ma con 1000 militari russi morti al giorno. Ormai è stallo

Prossimo Servizio

Class action contro la truffa del caro carburante. Se si aspetta Roma si sta a secco

Ultime notizie su Economia

Il governo, redditometro atto dovuto

“Era un atto dovuto, una misura su cui si è soffermata la Corte dei Conti, che sottintendeva anche un possibile danno erariale per la mancata adozione dei criteri induttivi, sospesi dal 2018,
TornaSu

Don't Miss