Gas, decisione Arera su bollette mensili rischia di portare aumenti

Lettura 1 min

di Gigi Cabrino – Arera intende consigliare la rateizzazione mensile delle bollette del gas. L’intenzione è quella di agevolare gli utenti ma Codacons osserva che l’invio mensile si tradurrà in ulteriori aumenti delle bollette.
“L’invio mensile delle bollette del gas produrrà un aggravio di costi a carico dei consumatori, così come l’aggiornamento mensile e non più trimestrale delle tariffe, che rappresenta una scelta dannosa per gli utenti”.
“Questo perché- osservano al Codacons- l’invio mensile delle bollette non solo non determinerà alcun vantaggio per gli utenti, non avendo alcun effetto sulle tariffe, ma produrrà un aggravio dei costi a carico delle società fornitrici, costi che saranno scaricati sui consumatori finali”.
Per questo Codacons ” dopo aver impugnato al Tar della Lombardia l’aggiornamento mensile delle tariffe del gas – che pone gli utenti nella condizioni di risentire maggiormente della volatilità delle quotazioni energetiche, subendo magari forti aumenti del gas quando aumentano i consumi e ottenendo riduzioni delle tariffe quando fanno meno uso di gas – impugnerà anche eventuali decisioni sull’invio mensile delle bollette”.

Servizio Precedente

Carroccio flop anche in Abruzzo

Prossimo Servizio

Anche l'Alberto da Giussano si chiede: Cosa ci faccio qui?

Ultime notizie su Economia